Il 14/5/21, webinar dalle 14.00 alle 18.00: "Irs: la difesa della banca missione impossibile?"

Dott.Francesco Ferrari: Panorama giurisprudenziale e questioni aperte; Prof.Franco Nardini: Caratteristiche e limiti dei modelli valutativi; Dott.Andrea Fontanelli: Il contenuto delle deliberazioni Consob e le conseguenze sui contratti; Prof.Massimo Lembo: Strategie difensive degli intermediari finanziari.

Verrà distribuito e.book Manuale Irs. Possibilità di quesiti e confronto con i relatori. Costo singola giornata €70,00 + iva;


Il 07/6/21, webinar dalle 14.00 alle 18.00: "Mutui e leasing". 

Dott.Francesco Ferrari: panorama giurisprudenziale e questioni aperte; Dott.Andrea Fontanelli: i tassi d’interesse, dalla matematica al diritto.

Verrà distribuito e.book Mutui e leasing nel contenzioso bancario. Possibilità di quesiti e confronto con i relatori. Costo singola giornata €150,00 + iva;


Il 25/6/21, webinar dalle 14.00 alle 18.00: "I conti correnti".

Dott.Francesco Ferrari: panorama giurisprudenziale e questioni aperte;  Dott.Andrea Fontanelli: il funzionamento dei c/c, tra tecnica bancaria e diritto.

Verrà distribuito il volume "Il c/c nel contenzioso bancario". Possibilità di quesiti e confronto con i relatori. Costo singola giornata €150,00 + iva;

E' uscito il Manuale Irs, di F.Nardini, M.Lembo, A.Fontanelli. Il testo è rivolto a giudici, avvocati, periti, ausilio per risolvere le controversie sui derivati.

Prezzo € 70,00.

Manuale Irs - le controversie sui derivati

 

"L’aumento dei crediti deteriorati è il principale rischio che le banche italiane si trovano oggi a fronteggiare”. E’ l’avvertimento lanciato il 10 febbraio scorso dal governatore di Banca d’Italia. La più grave crisi economica dalla guerra mondiale, imporrà nuove professionalità per assistere i clienti.

Associazione Studi Bancari si propone di approfondire tali professionalità, in particolare: la tutela del patrimonio e l'opposizione ai creditori col webinar "Sovraindebitamento e altre tutele del patrimonio".

Sulla tutela al patrimonio, i rischi degli investimenti nelle tradizionali banche, la garanzia dei depositi, la recente esperienze di banca Etruria e delle banche venete, verranno esposti da un operatore da sempre in prima linea, l'Avv. Lorenzo Zanella.

La diversificazione del rischio è il principio alla base della moderna teoria finanziaria. Racconterà come investire in una delle aree più promettenti, i paesi del golfo persico, l'Avv.Simone Facchinetti.

Il codice civile prevede alcuni istituti di tutela del patrimonio, quali il fondo patrimoniale e il trust. Sulla base della recente giurisprudenza, verrà analizzata l'effettiva "tenuta" di fronte alle pretese dei creditori dal Dott. Commercialista Ennio Vial.

L'incentivo legislativo e mediatico ad abbandonare l'investimento nel solo mattone a favore di fondi azionari, obbligazioni ecc., si scontra con la prassi delle banche italiane che non permettono investimenti in aree extraeuropee se non attraverso fondi gestiti da loro. Ma è davvero impossibile acquistare titoli di stato statunitensi o azioni della Toyota? Come operare per ottenere una libera ( e rapida) gestione dei propri risparmi verrà raccontato dal Dott. Fabio Menon, intermediario finanziario indipendente abilitato.

I capitali all'estero, per essere aggrediti dai creditori, richiedono una rogatoria internazionale, in grado di scoraggiare la gran parte di essi. Tuttavia, le comunicazioni interbancarie all'interno dell'Unione europea e non solo, consentono all'Agenzia delle Entrate di conoscere depositi e investimenti immobiliari in molti stati. La normativa nazionale e relativi adempimenti saranno esposti dal Dott. Commercialista Andrea Alberghini, che tratterà anche come funziona la successione degli immobili all'estero.

La normativa sul sovraindebitamento è un'opportunità per sanare situazioni debitorie altrimenti irrisolvibili. Traccerà una panoramica generale la Dottoressa Annalisa Postiglione, ricercatrice in Uniroma 1.

Per quanto riguardo l'aspetto fiscale, la norma sul sovraindebitamento è forse l'unico modo, oltre all'adempimento, per liberarsi da debiti inestinguibili che nel tempo condizionano la vita del contribuente, rendendo impossibili attività quali l'utilizzo di un bancomat. Ne tratterà l'Avv.Saverio Spettoli. 

Ma concretamente, la norma funziona? e per quali casi è appropriata? Fornirà una risposta la Dott.ssa Vincenza Agnese, magistrato del Tribunale di Milano.

Infine, il Dott.Andrea Fontanelli farà una panoramica degli strumenti di opposizione ai creditori bancari e Npl, evidenziando le concrete possibilità di abbattere significativamente il debito in sede ADR e contenziosa, con costi (medi) e chance (medie) per le diverse aree di controversie (mutui, c/c, derivati).

 

Sovraindebitamento e altre tutele del patrimonio - webinar 23/4/21

Dai quesiti ai Ctu standardizzati, si può desumere l’orientamento dei tribunali sulle principali questioni del contenzioso bancario

A chi invierà quesiti ad Associazione Studi Bancari verrà fornito il data-base di tutti i quesiti raccolti

 vai ad articolo

Il predominante orientamento giurisprudenziale, che di fatto riduce la prescrizione ai dieci anni dalla rimessa,  si basa su alcune interpretazioni giuridiche, le cui rilevanti criticità non vengono rilevate da parte correntista.

Il presente studio è volto ad individuare tali criticità e le azioni che parte cliente deve attivare per "provare" ad ottenere la restituzione di oneri nulli anche oltre i dieci anni.

In anteprima gratuita ai lettori: "Contestare il quesito al Ctu nella parte in cui si chiede l'azzeramento delle rimesse pregresse".

L'argomento verrà affrontato, in modo completo, con master di alta formazione in programmazione per giugno 2020, formato streaming.

5 modi per paralizzare la prescrizione nei c/c - anteprima video




Cambi In Tempo Reale